Cos’e la pratica MAGICA ?

Nella pratica magica è sempre necessario un celebrante, genericamente definito mago, che determina un cambiamento di status operando con metodi i quali, pur avendo una base a livello naturale, sono diretti ad attivare forze soprannaturali. Il termine “mago” è però assai generico e presenta uno spazio semantico molto ampio: con tale nome, infatti, si identificano…

Conoscere, Osare, Volere

Conoscere, Osare, Volere e in silenzio stare queste sono le quattro qualità del Mago e della Strega. Per osare dobbiamo conoscere, per volere dobbiamo osare. Il mago usa il cervello quando esegue un rituale. Questo è fonfdamentale. Un tempo i maghi solevano essere definiti “sapienti” e il vero mago, non il ciarlatano, così deve essere…

La Magia imaginativa

              L’imaginare è il pensiero che tende a liberarsi dalla condizione dialettica, per muovere secondo la sua reale dynamis: ma a ciò gli occorre una particolare ascesi, tipica in relazione alle difficoltà del tempo. Il pensiero, in realtà, scaturisce dall’essenza stessa da cui emana la Vita: còmpito del pensiero…

Cos’e una CONGREGA o COVEN?

In tutte le religioni organizzate vi è un clero, una classe sacerdotale ordinata secondo schemi precostituiti che si preoccupa di diffondere e di praticare il proprio credo. La stregoneria, la Vecchia Religione delle origini, non fa eccezione a questa regola anche se, per la sua millenaria tradizione, si tratta di una religione tendenzialmente “anarchica” o,…

I QUATTRO ELEMENTI

I QUATTRO ELEMENTI L’energia manifesta della natura, nei suoi quattro elementi (aria, acqua, terra e fuoco) è alla base della tradizione stregonica e chi vi si accosta deve necessariamente arrivare ad una completa conoscenza dei principi che la caratterizzano che sono di fondamentale importanza nell’Arte. Questi quattro elementi sono forme della materia creata: il fluido…

Stregoneria pratica: il nome della strega

  Prima di iniziare una qualunque attività magica seria dovrete scegliervi un nuovo nome, un nome che sostituirà il vostro  durante i rituali e le pratiche stregoniche che andrete a porre in atto. Si tratta, più specificatamente, di un “nome iniziatico” che rappresenta, o dovrebbe quantomeno rappresentare, l’anima dell’essere, il suo stato gerarchico-spirituale. Adire il…