La magia ed il mago – Il secreto incomunicabile

http://www.fuocosacro.com/pagine/links/!cid_00ed01c64c28$a26c7ee0$e37d0657@prometeo.gif

 

Avete voi una idea chiara della magia e del mago? magi è sapienza assoluta. Vale a dire che è la sintesi di tutto ciò che è stato, è e sarà. E’ una parola che racchiude tutti gli attributi dell’onnipotenza divina; se voi al nome dio date il valore della suprema intelligenza che crea, regola e conserva l’universo.

Il mago è il possessore, il depositario vivente ed utente della scienza di dio.

Quindi la magia non è ciurmeria, il mago non è mistificatore. Tre magi andarono a visitare Cristo nella sua culla: non erano tre saltibanchi, ma tre grandi iniziati alla scienza divin

Marius Decrespe così scrive: la magia è la scienza delle forze occulte della natura, la vera fisica e la vera chimica dell’avvenire. Così il Rabbino Federico Kiel, che sotto S. Luigi avea inventata la lampada ad arco ed i condensatori elettrostatici, era un mago distinto; quegli che realizzasse oggi il telefoto od anche il telefono senza fili sarebbe parimenti un mago; i talismani e gli amuleti riposano sugli stessi principi della metalloterapia di Durcq e negli antichi libri dei Segreti magici si trova la composizione speciale delle iniezioni rigeneratrici di Brow-Sequard.

Questa Scienza è tanto potente che fa perdere, a colui che si è impadronito del secreto divino, la volontà di parlarne; anzi coloro che sono arrivati han fatto il possibile di non scrivere la verità che sotto forma quasi inintelligibile dagli stessi che ne avevano la intuizione.

Un secreto terribile, come vedete, ma che i lettori serenamente studiosi possono intravedere e raggiungere a grado a grado che compiranno le loro prove e le loro osservazioni.

La magia ed il mago – Il secreto incomunicabileultima modifica: 2009-09-08T13:01:00+02:00da moonfaire
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “La magia ed il mago – Il secreto incomunicabile

Lascia un commento