la “Ruota dell’Anno”

1.gif

Nonostante le festività citate siano di origine antica pare che l’idea di una “Ruota dell’Anno” formalizzata in questo modo risalga a Ross Nichols che la diffuse negli anni cinquanta.

Secondo Phyllis Curott “i moderni sabba contengono elementi della tradizione celtica, gallese,nordica, italiana, babilonese,egiziana, greca e di altre antiche mitologie e tradizioni religiose misteriche”

Ci sono chiare similitudini fra i sabbat e molte feste cristiane, non è escluso che molte date per le celebrazioni cristiane fossero decise in base a diversi motivi, non ultimo la necessità di competere con le festività pagane. Bisogna comunque ricordare che molte feste cristiane hanno avuto origine dal bacino del mediterraneo, mentre i sabbat si rifanno a feste pagane diffuse nell’Europa settentrionale.

Nella Wicca le feste si dividono in Sabbat e Esbat, questi ultimi sono le Lune Piene mentre i Sabbat (Sabba, Sabbath….) compongono quella che viene chiamata “la Ruota dell’Anno”.

La Ruota dell’Anno ,a  sua volta è composta da 8 festività: i Sabbath Maggiori e Minori.

 

I Sabbat Maggiori sono:

Le date attuali in cui vengono celebrati i sabbat sono

* Samhain (vigilia del 31 ottobre), inizio dell’anno.
* Yule (solstizio d’inverno, 21 dicembre).
* Imbolc o anche Imbolg, Imbolic, Oimelc, Brigid o Bride (2 febbraio e vigilia).
* Ostara o anche Eostre o Eostar (equinozio di primavera, 21 marzo).

* Beltane o Beltaine (1º maggio e vigilia).
* Litha (solstizio d’estate, 21 giugno).
* Lughnasadh (scritto anche Lunasa o Lughnasa) oppure Lammas (1º agosto e vigilia).
* Mabon o Modron (equinozio d’autunno, 21 settembre).

Le date indicate sono valide per l’emisfero nord, dove queste feste hanno avuto origine, coloro che abitano a sud dell’equatore dovrebbero cambiare le date di conseguenza, per riflettere l’andamento stagionale del loro emisfero (in pratica traslando ogni ricorrenza di sei mesi). Ad esempio, in Australia Samhain andrebbe celebrato il primo maggio, mentre in Germania si celebrerebbe contemporaneamente Beltane.)

la “Ruota dell’Anno”ultima modifica: 2010-05-06T07:10:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento