Piccolo Glossario Wicca

Le parole usate, le terminologie, tutto cio’ che e’ inerente alla religione Wiccan.

Altare: Luogo fisico sul quale vengono disposti gli oggetti della fede wiccan e si svolgono le operazioni magiche.

Amuleto: Oggetto caricato di energia allo scopo di allontanare influssi negativi e proteggere chi lo indossa.

Arte: Sinonimo di antica religione, Stegoneria.

Athame: Coltello rituale wiccan. Solitamente costituito da lama a doppio filo e impugnatura nera, utilizzato per dirigere l’energia.

Bacchetta: Strumento magico rituale ricavato da rami di legno utilizzato in ambito magico per dirigere l’energia.

Bamboline: Incantesimi, solitamente a scopo curativo, effettuati mediante la costruzione di una figura umana che riproduce le sembrianze della persona da trattare e curare.

Banchetto: Pasto rituale a base di vino e pane che viene diviso con gli Dei.

Boline: Coltello rituale wiccan utilizzato per tagliare piante, rami e incidere bacchette.

Caricare: Infondere in un oggetto (ad esempio un cristallo) energia.

Consacrazione: Cerimonia riutuale celebrata per comunicare agli dei l’intento di donarsi a loro, solitamente dopo un “periodo di prova”.

Coven: Gruppo di wiccan solitamente di matrice tradizionale.

Divinazione: L’arte magica di prevedere il futuro mediante l’utilizzo di strumenti magici come Rune, Tarocchi, pietre e fondi di caffe’.

Desoil: Senso orario di percorrenza del Cerchio.

Elementi: Aria, Acqua, Terra e Fuoco.Entita’ alla base dell’Universo e di ogni manifestazione e forma di vita.

Evocazione: Raccolta di potere personale.

Esbat: Rituale Wiccan celebrato in corrispondenza della Luna Piena.

Incantare le erbe: Armonizzare le proprieta’ delle erbe con l’intento magico per cui verranno utilizzate.

Incantesimo: Formula magica solitamente recitata in rima con lo scopo di rafforzare un’azione magica.

Iniziazione: Momento rituale della vita del coven durante il quale un membro viene accettato e iniziato alla pratica wiccan.

Invocazione: Richiesta di potere presentata a forze superiori come gli Dei.

Libro delle Ombre: Raccolta di incantesimi, rituali, poesie e materiale wiccan. Costituisce la testimonianza dello studio e del cammino del praticante solitario. Se, invece, il praticante e’ membro di un coven, solitamente riceve il libro durante l’iniziazione.

Pentacolo: Stella a cinque punte usata da secoli a scopo protettivo ed evocativo. Nella Wicca il vertice e’ posto verso l’alto.

Magia: Movimento e orientamento delle energie naturali mirato ad ottenere un cambiamento.

Runa: Lettera dell’alfabeto runico, usata a scopo di divinazione e simbolo magico.

Sabbat: Festivita’ wiccan che celebrano le Stagioni al fine di apprenderne l’insegnamento.

Strega: Individuo sia maschile che femminile che pratica la Stregheria.

Talismano: Oggetto caricato energicamente allo scopo di attrarre energia, potere e benessere.

Visualizzazione: Tecnica usata in ambito magico e volta a creare un’immagine che modifica la realta’.

Wicca: Religione pagana fondata sul riconoscimento del divino come bipolarismo maschile e femminile, che affonda le sue radici nello sciamanesimo e mira all’armonizzazione con la Natura e con il ciclo delle stagioni.

Wiccan: Individuo di sesso maschile o femminile che pratica la Wicca. Widdershins: Senso antiorario.

 

 

 

 

 

 

Piccolo Glossario Wiccaultima modifica: 2011-11-23T01:02:39+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento